Parrocchia Cristo Re - Diocesi Rossano Cariati


Vai ai contenuti

Menu principale:


nomina a vescovo per mons.Milito

L'arcivescovo > Marcianò

MONS. MILITO NOMINATO VESCOVO DI OPPIDO MAMERTINA - PALMI

Mons. Francesco Milito, del clero dell’arcidiocesi di Rossano - Cariati, è stato nominato dal Santo Padre Benedetto XVI Vescovo di Oppio Mamertina - Palmi, succedendo al presule Luciano Bux. La bella notizia è stata annunciata in modo solenne oggi, 4 aprile, dall’arcivescovo Santo Marciano durante la S.Crismale nella Cattedrale di Rossano.

L’annuncio è stato accolto in tutto il territorio con immensa gioia: è il secondo sacerdote della diocesi, dopo mons. Luigi Renzo, vescovo di Mileto – Nicotina – Tropea, a ricevere dalla Santa Sede la nomina al grado dell’episcopato.

Mons. Milito, fino al conferimento del prestigioso incarico, ha ricoperto in Diocesi l’incarico Vicario Episcopale per l’Ecumenismo e la Cultura e quello di Direttore dell’Archivio Storico diocesano. È nato a Rossano il 7 luglio 1948; entrato nel Seminario Arcivescovile di Rossano, ha poi seguito i corsi di preparazione al sacerdozio presso il Pontificio Seminario Regionale "San Pio X" di Catanzaro.È stato ordinato sacerdote il 12 agosto 1972, per l’arcidiocesi di Rossano - cariati.Nel 1988 ha conseguito il Diploma di Archivistica presso la Scuola dell’Archivio Segreto Vaticano e, nel 2003, quello di Teologia Pastorale al Pontificio Istituto Redemptor Hominis della Pontificia Università Lateranense. Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto nell’arcidiocesi di Rossano i seguenti incarichi pastorali: Animatore nel Seminario Arcivescovile (1972-1975); Responsabile dell’Archivio Storico diocesano (1974-1978); Assistente spirituale del Settore Giovani di Azione Cattolica (1974-1978); Rettore del Seminario Arcivescovile (1975-1978).Dal 1978 al 1985 è stato Rettore del Pontificio Seminario Regionale "San Pio X" di Catanzaro e Direttore dello Studio Teologico Calabrese.di Sua Santità dal 1983, è stato Officiale della Segreteria di Stato dal 1985 al 1988. Rientrato in diocesi, è stato Parroco del Sacro Cuore a Rossano Scalo (1988-1991); Vicario Generale di Rossano-Cariati (1988-1992); Segretario e poi Delegato Generale del Sinodo diocesano (1989-1992); Presidente dell’Associazione Culturale Roscianum (1989-2005). Docente di Storia della Chiesa e di Archivistica presso l’Istituto Teologico Calabro "San Pio X" di Catanzaro dal 1992; Canonico Arcidiacono del Capitolo Cattedrale di Rossano dal 1994, è stato Direttore del mensile diocesano "Camminare insieme" dal 2000 al 2008.
Dal 1993 al 2006 è stato Vicario Episcopale per l’evangelizzazione, la catechesi, la cultura e la scuola dell’arcidiocesi di Rossano-Cariati. Dal 2007 è Vicario Episcopale per l’ecumenismo e la cultura e Direttore dell’Archivio Storico diocesano.È autore di numerose pubblicazioni, tra saggi ed articoli, riguardanti la storia ecclesiastica e culturale calabrese.

Maria Scorpiniti




IndietroPlayAvanti

Torna ai contenuti | Torna al menu